Risoluzione dei problemi di attivazione di Windows 10 pic2

Molti utenti di PC che hanno eseguito l’aggiornamento a Windows 10 hanno riscontrato problemi di attivazione. Sebbene Windows 10 venga attivato automaticamente dopo l’aggiornamento da versioni precedenti del sistema operativo Windows utilizzando l’offerta di aggiornamento gratuito, la licenza viene disattivata dopo aver eseguito un’installazione pulita di Windows 10 o modifiche hardware.

Risoluzione dei problemi di attivazione per risolvere i problemi di attivazione dopo modifiche hardware

Prima di ciò, gli utenti dovevano contattare il team di supporto Microsoft utilizzando l’app di supporto Contact integrata per risolvere e risolvere i problemi di attivazione di Windows 10. Gli utenti di PC che eseguono build di Windows 10 Anniversary Update (build stabile in arrivo a luglio o agosto) possono ora risolvere la maggior parte dei problemi di attivazione comuni utilizzando il nuovo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione integrato nelle build di Windows 10 Anniversary Update.

Secondo questo post sul blog di Microsoft, il nuovo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione ti aiuterà a risolvere i problemi di attivazione comuni sui dispositivi Windows originali causati da modifiche hardware. In parole semplici, se il tuo Windows 10 non viene attivato dopo aver cambiato il disco rigido, l’SSD o la scheda madre, puoi utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione integrato per risolvere il problema e attivare la tua copia di Windows 10 senza dover contattare il team di supporto .

Inoltre, lo strumento di risoluzione dei problemi può essere utilizzato se hai installato accidentalmente Windows 10 Home edition su un PC in cui avevi attivato la tua copia di Windows 10 Pro in precedenza. In tal caso, lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione ti guiderà all’aggiornamento a Windows 10 Pro e all’attivazione della tua copia di Windows 10.

Poiché non è possibile eseguire il backup dell’attivazione di Windows 10, lo strumento di risoluzione dei problemi sarà utile per gli utenti che intendono modificare l’hardware del PC Windows 10.

IMPORTANT: Lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione di Windows 10 è disponibile solo in Windows 10 build 14371 o versioni successive. Quindi, se hai intenzione di cambiare l’hardware del tuo PC, ti consigliamo di cambiare l’hardware solo dopo l’aggiornamento alla build stabile di aggiornamento dell’anniversario di Windows 10, che dovrebbe essere rilasciata tra poche settimane.

Utilizzo dello strumento di risoluzione dei problemi di attivazione in Windows 10

Passo 1: Aprire Settings facendo clic sulla sua icona nel menu Start o premendo contemporaneamente il logo di Windows e il tasto I.

Passo 2: Una volta avviata l’app Impostazioni, fai clic su Update & security.

Passaggio 3: Clic Activation. Sotto, Activate Windows, fare clic sul collegamento denominato Troubleshoot per avviare lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione di Windows 10.

Important: Il collegamento alla risoluzione dei problemi di attivazione di Windows 10 verrà visualizzato solo se l’installazione di Windows 10 non è attivata.

Passaggio 4: Lo strumento di risoluzione dei problemi tenterà di rilevare i problemi di attivazione e risolverà il problema in pochi secondi.

Tieni presente che lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione potrebbe non risolvere tutti i problemi o gli errori di attivazione. Lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione di Windows 10 ha lo scopo di risolvere i problemi di attivazione causati dalla modifica dell’hardware del PC.

Se lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione non riesce a risolvere il problema, puoi contattare il team di supporto utilizzando l’app Contact support integrata. Utilizzando l’app, chatta con il team di supporto Microsoft o pianifica una richiamata.